A.I.PRO.S. rilascia l’attestato di qualità e di qualificazione professionale

Dopo un’attesa protrattasi per due anni dalla presentazione dell’originaria richiesta, A.I.PRO.S. ha ottenuto l’inserimento nell’elenco MISE delle Associazioni che rilasciano l’attestato di qualità e di qualificazione professionale dei servizi prestati dai soci, ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4Disposizioni in materia di professioni non organizzate” (Gazzetta Ufficiale n. 22 del 26/01/2013).

L’esistenza di tale attestazione, come noto, non è requisito essenziale per l’esercizio dell’attività professionale, come indicato nello stesso dettato legislativo, e non costituisce né sostituisce autorizzazioni, licenze o certificazioni previste o richieste da norme legislative.

Ciò che contraddistingue il “professionista associativo” in possesso di attestazione dagli altri che operano nello stesso settore di attività è rappresentato dal “plus“, soprattutto nel contesto propositivo e di mercato, che l’attestazione, afferente alla soggettiva qualità ed alla professionalità dei servizi prestati, è rilasciata con riferimento a specifiche norme comportamentali che includono e discendono anche dall’obbligo dell’aggiornamento professionale.

Il Regolamento associativo di A.I.PRO.S. individua e precisa sia il “codice deontologico, etico e comportamentale dei Soci“, sia la normativa interna per il “conseguimento e mantenimento dell’attestato di qualificazione professionale“, sia, infine, quanto attinente alla “formazione continua“.

A breve sarà avviato il processo di qualificazione per i Soci interessati e verranno resi noti termini e modalità per le prime sessioni che A.I.PRO.S. intende attivare.