Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679

Sulla Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale n. 205 del 4 settembre 2018 è stato pubblicato il decreto legislativo n. 101 del 10 agosto 2018 – “Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)” – che entrerà in vigore a partire dal 29 settembre 2018.

A cura della Segreteria è stato redatto un prospetto con testi a fronte della normativa di riferimento (d.lgs. 196/2003) e delle modifiche/integrazioni intervenute. Conseguentemente, è stato riepilogato il testo consolidato con il d.lgs. 101/2018.

Malgrado la cura con la quale sono stati predisposti i due documenti, potrebbero esserci refusi e/o errori, dei quali ci scusiamo in anticipo; tuttavia, non risulta ancora predisposto, da parte delle competenti istituzioni, un testo consolidato al riguardo, per cui quello autonomamente approntato può tornare utile quale strumento di approfondimento.

Si presume comunque possano esserci, a breve, necessità di modifiche, integrazioni e/o errata-corrige da parte degli organismi legislativi. Ad esempio, per l’Art. 11 del d.lgs 101/2018 (Modifiche alla parte II, titolo X, del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), relativamente al comma 1., lettera g) per le modifiche all’articolo 130, si rileva il salto del capoverso “5)”, mentre poi la numerazione prosegue normalmente: ….. 4, 4.1, 4.2, 4.3, 6) e 7).

Negli elaborati predisposti, non sono state considerate le previsioni del seguenti articoli del d.lgs. 101/2018:
–  Articolo 17 – Modifiche al decreto legislativo 1° settembre 2011, n. 150
–  Articolo 18 – Definizione agevolata delle violazioni in materia di protezione dei dati personali
–  Articolo 19 – Trattazione di affari pregressi
in quanto non strettamente correlati al d.lgs 196/2003, ma attinenti ad adempimenti procedurali per sanzioni e procedimenti in corso.

Link disponibili (interni al sito aipros.it):

testi a fronte                 testo consolidato del d.lgs 196/2003.