AGGIORNAMENTO Corte Europea: telecamere nascoste – Seminari

Oltre ai due importanti documenti:
Linee guida dei garanti europei sulla videosorveglianza (“Guidelines 3/2019 on processing of personal data through video devices”)
Manuale RPD del Garante italiano per i DPO di soggetti pubblici e parapubblici per il rispetto del GDPR
già citati in un precedente articolo, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, il 17 ottobre scorso, si è pronunciata in una importante sentenza in materia di telecamere nascoste nei luoghi di lavoro.
Pertanto, vengono prospettati specifici moduli di aggiornamento professionale.
Le Linee Guida dei garanti europei in materia di videosorveglianza, unite al recentissimo Manuale del Garante italiano sul DPO nel settore pubblico, chiariscono il quadro degli adempimenti da adottare per tutti i soggetti pubblici e privati, a partire dalle videosorveglianze urbane, per poi passare ai differenti impieghi delle telecamere per fini di protezione di beni o persone in edifici o aree pubbliche, ovvero in ambiti specifici (impiego in ambito antincendio, safety, sanitario, turistico o promozionale).
Questo, senza trascurare le necessarie implicazioni di competenze tecnologiche da integrare tra applicazioni IT/OT, Cloud, video-analisi, biometria e, in ottica Big Data, l’incrocio con altre applicazioni, la lettura targhe e l’invio delle immagini alle FF.O., nonché la gestione di servizi multiutente, spesso affidate in appalto a soggetti privati.
Le Linee Guida dei garanti europei indicano con chiarezza quali adempimenti realizzare e precisano anche la tipologia di adempimenti da svolgere e quali documenti redigere e conservare. Indicano, anche, nuovi criteri per la valutazione dei rischi, validi anche in ambito privato. Sarà perciò opportuno approfondire anche il ruolo degli outsourcer di settore, tipicamente fornitori di servizi tecnologici e di vigilanza privata.
La sentenza della Corte Europea, invece, si pronuncia sui requisiti del tutto particolari ed eccezionali che consentono l’installazione di telecamere nascoste, quando questa attività costituisca una “extrema ratio” a fronte di gravi illeciti.

Padova – 3 e 4 dicembre 2019

Roma – 10 e 11 dicembre 2019
(ATTENZIONE: le date per Roma precedentemente indicate sono annullate e sostituite da quelle riportate sopra)

Milano – in programmazione per inizio 2020