Direttiva europea per il trattamento di dati giudiziari

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 4 maggio 2016 è stata pubblicata la nuova DIRETTIVA (UE) 2016/680 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016, relativa alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la decisione quadro 2008/977/GAI del Consiglio.

La Direttiva, destinata agli Stati membri, entra in vigore dal 5 maggio 2016 ed il termine ultimo di recepimento, con emanazione e applicazione di disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alle nuove disposizioni, è indicato nella data del 6 maggio 2018. Sono tuttavia previste deroghe specifiche (art. 63 della Direttiva) che, ove ne ricorrano i presupposti, consentono di procrastinare tale termine al 6 maggio 2023 o anche al 6 maggio 2026.

Direttiva Europea per la  protezione dei dati giudiziari download