Garante Privacy: nuovi dati statistici sul GDPR

Il Garante della Privacy, ha reso noti nuovi dati statistici sullo stato di applicazione del GDPR (General Data Protection Regulation) e, a questo proposito, si conferma la stabilizzazione del trend in materia di Privacy.

L’unica differenza riguarda i Data Breach, cresciuti nell’ultimo a 553, rispetto a una media di poco più di 300. L’Autorità precisa che il “significativo aumento” riguarda, “in buona parte”, un unico episodio che ha interessato molti titolari del trattamento che, quindi, ha avuto come effetto la moltiplicazione delle segnalazioni.

Resterebbe, comunque, la circostanza di una tendenza all’aumento delle segnalazioni di violazioni di dati, che dovrà essere confermata, o meno, in futuro.