Seminari di aggiornamento

Investigazioni_180 Privacy_180

Proseguendo nella formale e sostanziale attività di aggiornamento, A.I.PRO.S. organizza due seminari di aggiornamento, particolarmente indirizzati a investigatori privati. I due eventi si svolgeranno a Milano (3 maggio) ed a Roma (11 maggio) e nella medesima giornata saranno affrontati gli argomenti proposti. E’ prevista la PARTECIPAZIONE GRATUITA per i Soci e gli Affiliati A.I.PRO.S.

LA PROVA SCIENTIFICA E LA DIGITAL FORENSICSintende fornire concreti elementi di valutazione e conoscenza delle tematiche connesse alla crescente informatizzazione e digitalizzazione di dati che sempre più spesso sono necessariamente correlati a indagini penali e difensive.
L’autorevolezza del Relatore, l’ing. Paolo Reale, Presidente dell’Osservatorio Nazionale di Informatica Forense, è garanzia di competenza, oltre che di certa e completa visione dei molteplici aspetti tecnico-legali emergenti.
L’occasione, peraltro, potrebbe rappresentare soltanto una prima fase ed essere di presupposto per successivi ed auspicabili approfondimenti.

Il “NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI” sarà, a breve, la nuova e inderogabile norma di riferimento e si ravvisa l’esigenza di molti approfondimenti, specie per l’impatto che la nuova regolamentazione determinerà, rispetto all’esistente, per le attività connesse al trattamento di dati personali. Molte sono state, anche in questo periodo, le iniziative e le occasioni di incontro create per dibattere questa materia: molto spesso, però, in questi eventi non è stato dato adeguato risalto a talune aspetti veramente innovativi. O meglio, sovente tali aspetti sono stati “interpretati” a proprio uso e consumo (ad esempio, per le possibili o conseguenti attività di qualificazione e certificazione).
Con questo seminario si vogliono approfondire aspetti più o meno “reconditi”, insiti nel nuovo Regolamento, in un’ottica di concretezza e utilità, come la predisposizione diversi pratici diagrammi di flusso per l’applicazione del nuovo Regolamento europeo e idonei schemi organizzativi, per le diverse tipologie di enti interessati.