P.i. Michele MESSINA

Consulente di sicurezza

Socio fondatore                    Socio qualificato (security – antincendio – sicurezza sul luogo di lavoro) dal 2003
Vice Presidente Vicario dell’Associazione

RECAPITO

Indirizzo
Telefono
Telefax
Cellulare
E-mail
Via Saragat, 9  –  26900  LODI  LO
0371.434140
0371.436588
335.6120923
info@michelemessina.it

 

NOTE PERSONALI

Nato il 9 aprile 1948. Ha completato gli studi superiori ottenendo il diploma di maturità tecnica con specializzazione in elettrotecnica ed automazione. E’ iscritto all’Albo dei Periti Industriali diplomati e laureati nel Collegio delle province di Milano e Lodi (n. iscrizione 4018).

In qualità di Ufficiale dell’Esercito Italiano ha avuto un ruolo di comando di squadre speciali fino al 1970.

Ha rivestito, fino al 1975, la qualifica di Responsabile della divisione “Risk-assessment and System design services” della Soc. LIPS VAGO (Gruppo CHUBB – UK), oggi confluita nel Gruppo GUNNEBO. Attività svolta tra le sedi di Milano, Eindhoven (Olanda) e Londra.

Ha creato e diretto, fino al settembre 2006, il “Dipartimento Prevenzione e Sicurezza” dell’ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici), costituito nel 1976. Tale Dipartimento aveva, tra l’altro, il compito di fornire consulenza tecnica a tutte le Imprese assicuratrici socie, nonché alle Commissioni: “Prevenzione dei rischi nei trasporti”, “Prevenzione furti e rapine”; “Prevenzione Incendi”. Nello svolgimento del predetto incarico, ha mantenuto strette relazioni di lavoro con la magistratura e le forze dell’Ordine, non soltanto nazionali, e partecipato alla organizzazione delle strutture antifrode assicurativa delle Compagnie. Ha altresì collaborato con varie Istituzioni dello Stato e in particolare con il Ministero dell’Interno e con l’Ente Unico ACCREDIA per le attività di audit nei confronti degli istituti di vigilanza, ai fini della loro certificazione, in conformità al D.M. 269/2010 e s.m.i.

A livello europeo, fin dal 1976, ha rappresentato gli assicuratori italiani nella “Sous Commission Prevention Incendie et Vol” del CEA (Comitato Europeo delle Assicurazioni oggi Insurance Europe, con sede a Bruxlles), nonché nel “Groupe de travail dispositifs Antivol Automobile” della “Commission Assurance Automobile”. Ha coordinato, inoltre, il “Gruppo di lavoro europeo – Normativa per le Centrali di Telesorveglianza per la gestione dei sistemi di sicurezza”. Tale normativa è stata poi presa come base dei lavori dell’apposito WG del TC 79 CENELEC che ha prodotto la norma EN 50518 “Monitoring and alarm receiving centre”

Collabora tuttora con gli Enti italiani di normalizzazione nazionali CEI ed UNI; in quest’ultimo ha coordinato il G.L. 5 che fa capo alla “Commissione Sicurezza della Società e del Cittadino”, cui è stato affidato il compito, tra l’altro, di aggiornare e rieditare la Norma 10459 “Professionista della security – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”, pubblicata nel gennaio del 2015 e successivamente rieditata, dal rinnovato gruppo di lavoro, nel 2017. In precedenza, ha partecipato, quale delegato italiano, a commissioni e gruppi di lavoro operanti in seno agli organismi di normazione europee CEN e CENELEC aventi sede a Bruxelles.

Dal gen. 2009 svolge attività di libero professionista, consulente analista dei rischi, in conformità allo standard ISO 31000, e progettista e collaudatore di sistemi di sicurezza, nonché CTU forense e CT di parte. E’ specialista di security, di safety (ex D.Lgs. 81/2008), di prevenzione incendi (abilitato dal Ministero dell’Interno ai sensi della Legge 818/1984 e successivo D.M. 5/08/2011 e inserito negli appositi “Elenchi dei professionisti antincendio” di cui al D.Lgs. 8 marzo 2006, n. 139 (Cod. Elenco MI04018P00142). E’ inoltre formatore abilitato nelle predette materie della sicurezza (ex art. 36 e 37 del D.Lgs. 81/2008) ai sensi del D.M. 6/03/2013 Ministero del Lavoro (5° Criterio della Tabella esplicativa contenuta nel decreto stesso) e del D.M. 10/03/1998 n. 64 del Ministero dell’Interno. Ha, tra l’altro, svolto attività di docenza, dal 1987 al 2006, nelle materie Risk Analisys e Loss Advanced, con incarico a contratto, nel Master annuale di ingegneria delle assicurazioni e della sicurezza organizzato e tenuto dal CINEAS-Politecnico di Milano.

L’attività predominante afferisce alla consulenza tecnico-professionale in materia di analisi e valutazione dei rischi di origine criminosa, dei rischi di incendio e di prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro per primarie società nazionali e multinazionali, istituti di credito, istituzioni finanziarie e primarie imprese assicuratrici. In supporto ai periti liquidatori assicurativi, opera in qualità di specialista nella ricostruzione delle dinamiche dei sinistri.

La sua specializzazione in elettrotecnica ed elettronica, l’iscrizione all’Albo e la lunga esperienza maturata nel settore dell’impiantistica di sicurezza, gli consentono di progettare, verificare e collaudare impianti e sistemi integrati di sicurezza (impianti di allarme antintrusione, antirapina, di videosorveglianza, di controllo degli accessi, di rilevazione e di estinzione incendio, centrali di tele-video-sorveglianza).

Attualmente riveste la carica di Vice Presidente Vicario dell’Associazione Italiana Professionisti della Sicurezza (A.I.PRO.S.) della quale è socio fondatore. Nel 2003 ha ottenuto da codesta associazione le qualifiche professionali nei settori: “Sicurezza anticrimine”, “Sicurezza antincendio” e “Sicurezza e Igiene del Lavoro”. Rappresenta inoltre l’Associazione nel “Comitato Fire & Security” istituito, in seno all’Ente di verifiche e certificazioni IMQ, per la certificazione delle aziende installatrici di sistemi di sicurezza e delle relative figure professionali tecniche.

Già giornalista pubblicista iscritto all’Ordine della provincia di Milano (tessera n. 44198) e Associazione Lombarda dei Giornalisti. Ha scritto articoli in materia di sicurezza per importanti testate di quotidiani nazionali e per le più importanti riviste del settore della sicurezza, tra le quali: Antifurto, Antincendio (EPC-Roma), S NEWS (magazine On-line). Tra le sue principali pubblicazioni vi sono: “Manuali ANIA di prevenzione furti e incendio”, (ed. Ed-Ass. – Milano – 1987); “Legge 46/90: la sicurezza degli impianti” (ed. EPC – Roma – 1998); “Qualità e sicurezza delle serrature” (ed. INGRAF – Milano – 1998); Manuale di Tecnica delle Assicurazioni: Cap III° “La prevenzione degli infortuni sul lavoro” (ed. Giuffrè – Milano – 2002); “La prevenzione dei furti e delle rapine” (ed. Poliedra-Cineas-Politecnico di Milano – 2002).

Ai sensi della direttiva 2009/136/CE, la informiamo che questo sito utilizza i cookies per rendere più efficace la sua esperienza nel fruire dei nostri servizi maggiori informazioni

I cookie sono file di testo che vengono temporaneamente memorizzati sul disco rigido del computer ogni volta che si visita un sito web. Quando si esplora il nostro sito alcune informazioni vengono acquisite automaticamente a fini statistici o informativi e consentono un miglior servizio. Le informazioni potrebbero permettere l’identificazione del visitatore.
Tra queste informazioni ci sono:

Questi dati sono anonimi e vengono elaborati e archiviati solo per fini statistici. Ci sono diversi tipi di Cookie, ognuno di essi segue il comportamento degli utenti per rendere l’esperienza complessiva più veloce, più facile e più efficiente. I cookie non possono danneggiare il tuo computer e non contengono informazioni personali o riservate.

Qui di seguito puoi trovare i tipi di cookie utilizzati sul nostro sito e perché li usiamo:

Analytics Cookies: questi cookie vengono utilizzati per misurare e analizzare come i clienti utilizzano il nostro sito web. Utilizziamo queste informazioni per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito.

Altri cookie vengono utilizzati in forma automatica per fornire servizi quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, la risposta agli articoli scritti, l’invio di richieste di assistenza o informative. La maggioranza dei browser web accetta i cookie. Tuttavia si ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del tuo browser.

NOTA BENE: se si disabilitano si rischia di perdere alcune delle funzionalità di questo sito web.

Chiudi